REBUILDING UE: RICOSTRUZIONE EUROPEA TRA SISMI E SCOSSONI POLITICI

Dodicesima puntata della seconda stagione di EUROPHONICA #IT il format che racconta l’Europa in modo facile, semplice e giovane. Live sul network delle radio universitarie e studentesche italiane, RadUni.

In poco meno di 60 minuti vi parleremo di finanziamenti europei per ricostruzione post sisma in centro Italia; Eurodac (l’archivio dell’Unione Europea che raccoglie le impronte digitali dei migranti) e impronte digitali per i migranti; del rapporto Europol, l’Ufficio Europeo di Polizia con sede all’Aia, che proprio la settimana scorsa ha diffuso il suo ultimo rapporto relativo alle minacce terroristiche provenienti dal Daech; dell’indice di giustizia sociale nell’Ue della fondazione BertelsmannDati lievemente incoraggianti per l’Europa ma non abbastanza per l’Italia, agli ultimi posti della classifica soprattutto per giustizia intergenerazionale e accesso al mercato del lavoro (anche se il Jobs Act renziano “comincia ad avere un impatto positivo”); dei prodotti digitali & e-book a breve il taglio dell’IVA per chiudere con le EU SKILLS e la live press review.

 

CONTENUTI:

FOCUS: Finanziamenti per ricostruzione post sisma in centro Italia (C. Moser)
FOCUS: Eurodac e impronte digitali per i migranti (G.Ricozzi)
FOCUS: Rapporto Europol sul terrorismo (L.Pelucca)
FOCUS: Indice di giustizia sociale nell’Ue della fondazione Bertelsmann (S. Fasanella)
FOCUS: Prodotti digitali & e-book a breve il taglio dell’iva (C. Sferrazza)
LIVE PRESS REVIEW: (A. Fioravanti)
EU SKILLS: (F.Cafarelli)